Esercizi di sguardo e di ascolto progettazione educativa: connettere pratica e teoria

ill. Kaatje Vermeire, testi Tina Mortier, Le cose della vita, Kite, 2018

Osservazione e ascolto sono competenze che in ambito professionale si costruiscono nel tempo attraverso conoscenze teoriche  e un continuo allenamento. Troppo spesso sacrificate per una percepita mancanza di tempo, costituiscono invece l'anima degli interventi educativi: è attraverso di esse che si delineano progetti educativi e sociosanitari rispettosi delle persone a cui si rivolgono, quale che sia la loro età: neonati, bambini, giovani, adulti.

Inoltre, quando utilizzate per interrogare la pedagogia implicita dell'ambiente (spazi, materiali e relative implicazioni organizzative) e la qualità degli scambi verbali, come dei rumori e del silenzio, osservazione e ascolto favoriscono il superamento di prassi e progettualità che non rispondono più a esigenze presenti, aiutando il gruppo a /media/post/87g3ls9/ascolto.jpg processare il progetto per superarne i limiti e valorizzare i punti di forza.

 

A chi è rivolto

educatori, coordinatori, insegnanti, psicomotricisti, pedagogisti, assistenti sociali, atelieristi.

Articolazione del corso

Il programma sarà concordato insieme.

Mini, fino a 8 ore
Medio, da 9 a 20 ore
Maxi, oltre 20 ore

 


chiudi la ricerca