Libri vivi per bambini veri introduzione alla letteratura per l'infanzia

I libri sono capaci di  inscriversi con potenza nelle autobiografie di ciascuno, tanto da preservare vivido il ricordo dell’intimità, della prossimità fisica e della vicinanza emotiva alimentata intorno alla lettura. 

La letteratura è da sempre un luogo generativo di immaginari e visioni. Attraverso le storie si esplora la vita: divertimento, mistero, quotidianità, commozione, paura, gioco. 

II percorso 0\6 introduce alla letteratura per la prima infanzia a partire dalle diverse tipologie di libro: pop-up, albi illustrati, poesia e filastrocche, fiabe, favole, racconti, libri di foto, manuali per bambini, libri giocattolo.

Si discuteranno diversi criteri in base a cui valutarne la qualità di un libro, andando a sfiorare il tema del rapporto tra libro e gioco.
Buone e cattive prassi di lettura saranno trasversalmente presenti, sullo sfondo.

A fine percorso si saranno incontrati i titoli da annoverare nell'allestimento di una biblioteca minima. 

Nel percorso 6\11 si individueranno albi illustrati che possano fingere da ponte nella prima classe,  per interrogarsi sull'utilizzo degli albi a scuola.

Ci si concentrerà sulle caratteristiche di una letteratura per la seconda infanzia, tenendo a mente una domanda che trasversalmente accompagna il dibattito degli ultimi anni: semplificare o alzare l’asticella? 

Si procederà suggerendo libri adatti per le prime  letture autonome e per i lettori un po' più maturi.

Due parole saranno spese sul ruolo delle biblioteche civiche.

A chi è rivolto

a tutte le persone interessate, in particolare: insegnanti, genitori, educatori, bibliotecari, coordinatori, psicomotricisti, pedagogisti, assistenti sociali, atelieristi,  ...

Articolazione del corso

Il programma sarà concordato insieme in base al monte ore pattuito:

Mini, fino a 8 ore
Medio, da 9 a 20 ore
Maxi, oltre 20 ore

 


chiudi la ricerca