Francesca Romana Grasso biografia

Studi

Diploma Magistrale, Laurea in Pedagogia, Dottorato di Ricerca in Scienze dell’Educazione, master in Letteratura per l'Infanzia

Ambiti di competenza

educazione, cultura, welfare

Esperienze

Formatrice e consulente presso servizi educativi, sociali, sanitari, culturali (dal 1996)

Progetti di formazione per il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria umbra (1999-2004)

Alle dipendenze del Comune di Arezzo in qualità di Esperta di pianificazione e progettazione dei servizi in campo sociale (2001-2012) 

Consulente presso ASL Milano1 nell'ambito del progetto sperimentale Sportello di ascolto, orientamento e supporto psicopedagogico, successivamente impegnata nell'implementazione delle azioni migliorative dei consultori familiari (2012-2015)

Progettazione e superivisione, sia in veste pubblica che privata, di servizi di assistenza domiciliare, semiresidenziale e residenziale per minori, adulti e terza età

Promozione di progetti culturali quali mostre, concorsi, festival, circoli di studio multiprofessionali e comunità di pratiche per apprendimenti collaborativi

Collaborazioni con le riviste LiBer e Bambini 

Presidente dell’associazione EdufrogAps  - una realtà che promuove il dialogo tra pedagogia e letteratura, allo scopo di generare azioni, visioni e interrogazioni critiche sul presente.
L'associazione organizza in collaborazione con Emmi's Care il Festival per l'infanzia e le famiglie Family care, il concorso internazionale Illustrazioni in movimento, la mostra itinerante Sguardi d’infanzia, seminari, circoli di studi e comunità di pratiche; in collaborazione con libreria Tiritera invece organizza corsi annuali di pedagogia e letteratura, tra cui Letture visive, contaminazioni letterarie e  Leggere il mondo.

Metodologia

percorsi integrati di ricerca trasformativa e formazione; docenze in aula; ricerca e divulgazione attraverso percorsi animati con opere letterarie, artistiche e scientifiche; interviste e sopralluoghi per accompagnare la definizione delle identità di servizio e dei relativi paradigmi.

Letture ricorrenti

Pestalozzi, Maria Montessori, Emmi Pikler, Elinor Goldschmid, Henri Wallon, Jella Lepman, Bruno Munari, Agnès Szanto-Feder, Astrid Lindgren, Stig Dagerman, Dag Soldstad, Armin Greder, Roberto Innocenti, Stian Hole, Guus Kujer, Frank Westerman, Tove Jansson, Jane Teller, Maurice Sendak

 

 


chiudi la ricerca