Amorevolissimevolmente vuole esplorare il tema del piacere, dell'eros e dell'amore a partire da un taglio poetico e ironico che si dipana  tra parole e illustrazioni, idee e oggetti, modellini  e fotografie.

Parleremo di sentimenti ma anche di sesso, corpo umano, vita, perché le domande dei bambini si accendono presto e meritano più che mere risposte sanitarie, pornografia e silenzi. 

Saranno poeti, illustratori, scrittori, scienziati, pittori, scultori e varie altre voci a farci strada.

Questo perché le bugie dette ai bambini sul sesso iniziano con storie di cavoli e arrivano alle “signore che aspettano l'autobus”, lasciando spazio a fantasie che adombrano la poesia e il piacere. 

Per dare buone risposte, gli adulti devono dotarsi di parole.
L'importanza di rispettare sè e gli altri, i corpi e i sentimenti, i si e si no passa anche da questo.

Qui un'intervista su Come parlare di amore e sesso ai bambini pubblicata su Vanity fair.

 

Il dialogo ad oggi è stato ospitato in biblioteche e in scuole medie, per un pubblico adulto composto da genitori e docenti, bibliotecari.

 

Vuoi contattarmi?