Vi sono libri che nascono espressamente per giocare con le molteplici dimensioni che lo animano, a partire dalla propria fisicità, ma anche esplicitando il ruolo coaturiale del lettore, facendo entrare\uscire personaggi di altre storie e alimentando ponti tra mondi immaginari.

Vi sono libri che raccontano la genesi di altri libri, conducendo il lettore nel processo di ricerca e creativo dell’autore.

Alcuni autori dedicano all’indagine metastuale buona parte della loro vita creativa  (Bruno Munari, Katsumi Komagata, Suzy Lee, David Wiesner tra gli altri) e alcuni che hanno frequentato questo ambito marginalmente ma con ottimi risultati.

Vi sono libri che giocano a presentare come nascono (Libri!) altri che ribadiscono la possibilità di giocare senza remore (Come si legge un libro) e che invitano il lettore a operare fisicamente con esso (Un libro).

Con questi e altri libri si svilupperà un viaggio tra testo, figure e corpo delle storie.

Vuoi contattarmi?